L’Akragas impatta con l’Hinterreggio, Arena salva i biancazzurri

Passo falso interno per l’Akragas, che impatta in un pareggio casalingo, il secondo della stagione, contro un Hinterreggio ordinato e compatto che ha meritato di portar via un punto. Che gli avversari di oggi, per i biancazzurri di Pino Rigoli, fossero duri da affrontare, lo diceva la classifica e soprattutto gli ultimi risultati conseguiti. Una squadra che rifila quattro gol in trasferta alla Cavese non lo fa per caso. E la qualità dei giocatori di mister Ferraro, Aliperta su tutti, si è vista in campo.
Se non altro, la partita di oggi sarà ricordata per la nutrita presenza di bambini allo stadio.
Il primo tempo trascorre tra fasi di studio, con i padroni di casa a cercare inutilmente varchi nell’attenta retroguardia calabra, ed il sussulto provocato dal portiere Valenti che, al 27°, sbagliando un rinvio, aveva regalato a Lavrendi il pallone del vantaggio ospite. Il centrocampista reggino però, forse colto di sorpresa dal regalo dell’estremo difensore avversario, ha sbagliato da pochi passi.
Nel secondo tempo l’Akragas parte forte, la squadra riesce finalmente, al 4° minuto, a confezionare un’azione d’attacco degna, una giocata di Savanarola libera Assenzio finalmente solo davanti al portiere che è bravo a chiudere lo specchio della porta e a respingere il tiro da pochi passi.
Ma a passare è l’Hinterreggio. Aliperta, servito sulla sinistra, mette la palla al centro dove arriva Puntoriere che da pochi passi non può sbagliare.
A questo punto Rigoli manda in campo Saraniti, al posto di Nassi, e Daniele Arena per Giuffrida. La partita cambia, l’Akragas si proietta in avanti, e grazie ad una bellissima giocata confezionata dalla coppia Savanarola-Arena, trova la rete del pareggio. E’ il 27°, c’è ancora tempo, Rigoli prova a mischiare ancora le carte, e per confondere gli avversari, (ma anche il pubblico di casa), tira fuori dalla mischia Nicola Arena per Vitale. L’esperto attaccante però non riuscirà ad incidere sulla gara. Gli ultimi minuti sono un assedio, i nervi saltano, ne fanno le spese Rigoli e Russo, espulsi dalla panchina, e Forgione, subentrato da pochi minuti a Puntoriere.
Assenzo, al 42 e al 43° sfiora la rete, nella seconda occasione è bravo Parisi a volare in tuffo.
Dopo 6 minuti di recupero, l’arbitro fischia la fine dell’incontro.
Con il pareggio odierno, l’Akragas vede accorciarsi la classifica alle sue spalle. Se guadagna un punto sulla Battipagliese, ne perde due nei confronti di Torrecuso e dell’Agropoli (nuova terza della classe con 45 punti) che oggi ha battuto per 4 a 1 l’Orlandina.

IL TABELLINO
AKRAGAS-HINTERREGGIO 1-1
AKRAGAS: Valenti, De Rossi, Paladino, Aprile, Vindigni, Chiavaro, Assenzio, Giuffrida (21′ s.t. D. Arena), Nassi (14′ s.t. Saraniti), N. Arena (39′ s.t. Vitale), Savanarola.
HINTERREGGIO: Parisi, Filidoro, Manganaro, Benincasa, Scoppetta, Corso, Compagno, Lavrendi, M. Puntoriere (39′ s.t. Forgione), Aliperta, Akrapovic.

ARBITRO: Nicola Scarpini di Arezzo. Assistenti: Simone Assante e Filippo Vona di Frosinone
RETI: 53’ M. Puntoriere, 72’ Nicola Arena

Ammoniti: Savanarola 10 pt, Paladino 24 pt, Manganaro 16 s.t., Filidoro 21 s.t., De Rossi 44′ s.t., Lavrendi 46′ s.t.
Espulsi: Rigoli e Russo 32 s.t., Forgione 47′ s.t.

Ecco di seguito i risultati e la nuova classifica dopo 26 giornate

Agropoli – Orlandina 4-1
Akragas Città dei Templi – Hinterreggio 1-1
Cavese – Vibonese 3-0
Città di Messina – Licata 1-1
Due Torri – Nuova Gioiese 1-1
Pomigliano – Ragusa 3-0 a tavolino
Rende – Comprensorio Montalto 1-0
Savoia – Noto 3-1
Torrecuso – Battipagliese 1-0

CLASSIFICA
Savoia 64
Akragas 53
Agropoli 45
Battipagliese (-1 pen.) 44
Torrecuso 44
Cavese (-1 pen.) 42
Nuova Gioiese 40
Noto 35
Hinterreggio (-1 pen.) 34
Pomigliano 34
Comprensorio Montalto 33
Due Torri 30
Vibonese 26
Città di Messina 25
Rende 25
Licata (-3 pen.) 13

Prossimo turno – 16/03/14

Battipagliese – Rende
Comprensorio Montalto – Due Torri
Hinterreggio – Agropoli
Licata – Akragas Città dei Templi
Noto – Pomigliano
Nuova Gioiese – Città di Messina
Orlandina – Cavese
Ragusa – Torrecuso
Vibonese – Savoia

L’articolo L’Akragas impatta con l’Hinterreggio, Arena salva i biancazzurri sembra essere il primo su AgrigentoSport.com.