Zona Franca Urbana, decreto di rettifica per la percentuale di risorse di scopo per Sciacca

Un decreto ad hoc per modificare la percentuale delle cosiddette “riserve di scopo” nella Zona Franca Urbana di Sciacca. E’ stato emesso dal direttore generale per gli incentivi alle Imprese del Ministero dello Sviluppo Economico Carlo Sappino. Lo rende noto il sindaco Fabrizio Di Paola che la scorsa settimana aveva affrontato anche questo aspetto, assieme al dirigente del Settore Sviluppo Economico Nando Rapisardi, nel corso dell’incontro svoltosi a Roma al Ministero per lo Sviluppo Economico.
“La percentuale delle riserve di scopo, come doveva essere fin dall’origine, – comunica il sindaco Fabrizio Di Paola – è stata portata dal 30 al 10 per cento. Si tratta dell’attivazione di risorse in favore delle imprese di nuova o recente costituzione. Per un errore materiale, nel decreto dello scorso 23 gennaio è stata riportata una percentuale inesatta”.
Il decreto del 23 gennaio 2014 è il provvedimento che fissa i termini e le modalità di presentazione delle istanze di agevolazione per le imprese localizzate nelle Zone Franche Urbane della Sicilia e riporta, nell’allegato 1, per ciascuna Zfu, le risorse finanziarie disponibili e le scelte, comunicate dalla Regione Siciliana, in merito all’attivazione delle risorse di scopo.
Sciacca, si ricorda, rientra tra i 18 comuni siciliani beneficiari delle agevolazioni previste nell’istituzione delle Zone Franche Urbane che saranno concesse sotto forma di esenzioni fiscali e contributive a favore delle micro e piccole imprese localizzate all’interno dei confini delle Zfu. La dotazione finanziaria per la città è di 8 milioni e 138 mila euro.
Il Settore Sviluppo Economico, coordinato dal dirigente Nando Rapisardi, è sempre a disposizione degli interessati per fornire informazioni e chiarimenti. Due i giorni dedicati dall’ufficio nella sua sede di piazza Mariano Rossi, al “Castellucci” ai titolari di piccole e micro-imprese: il lunedì e il giovedì, dalle ore 9 alle ore 13. Sul sito istituzionale del Comune di Sciacca è sempre attivo uno spazio dedicato alle Zone Franche Urbane dove è possibile attingere ogni notizia utile e scaricare i documenti più importanti.
Le imprese hanno tempo per presentare le domande di accesso alle agevolazioni fiscali e contributive fino alle ore 12 del prossimo 23 maggio tramite procedura telematica.