Home Dai Comuni Agrigento Pronto il 14^ Festival Internazionale “Bambini del mondo”

Pronto il 14^ Festival Internazionale “Bambini del mondo”

407 views
0

Inizia con un gesto d’amore la quattordicesima edizione del Festival Internazionale “I Bambini del Mondo”. I vari gruppi internazionali partecipanti alla kermesse folkloristica, che come da tradizione apre la Sagra del Mandorlo in Fiore ed il Festival Internazionale del Folklore, prima di iniziare le loro performance artistiche si recheranno, per tutta la mattinata di giovedì 6 marzo, a far visita ai bambini ricoverati presso il reparto di pediatria dell’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento; l’Aias; il centro “Il Sorriso”; la Casa della Speranza, dove porteranno un sorriso, una carezza ed anche momenti di folklore.
Il Festival “I Bambini del Mondo” è organizzato dall’Aifa, Associazione International Folk Agrigento, guidata da Luca Criscenzo che ha preso il posto del papà Claudio, immaturamente scomparso. “I Bambini del mondo sono pronti a dar vita al festival loro dedicato – conferma Giovanni Di Maida, co-fondatore e presidente del Festival – per continuare a diffondere nel mondo, in ricordo di Claudio Criscenzo, i grandi valori della pace, della fratellanza e della concordia tra popoli”.
Cinque i gruppi internazionali partecipanti all’edizione di quest’anno che arrivano da:
Bosnia Hergegovina: Kud Zelengora, fondato nel 1997 e proveniente dalla cittadina di Gacko;
Bulgaria Children’s Dance Ensemble “Plamache” fondata nel 2007 a Sofia. Nel corso della sua breve storia, il gruppo ha effettuato più di 70 concerti e partecipazioni ad eventi culturali, ne fanno parte più di 200 bambini dai 4 fino a 16 anni;
Romania: Ensemble Codrisorul è nato nel 1969 a Bistrita. Il repertorio è molto ricco e vario e abbraccia tutte le danze tipiche delle varie regioni della Romania;
Ukraina: Children Group “Vitaminchiki”. Fondato nel 1990 nella città di Kiev, nel corso della sua storia è stato insignito di numerosi riconoscimenti tra i quali: Medaglia d’oro dall’UNESCO. Per i suoi alti meriti nel campo delle arti e la sua alta maestria coreografica “Vitaminchyky ” ha ricevuto il più alto riconoscimento artistico in Ucraina « Popolo Arte Collettiva dell’Ucraina » .
Kosovo Dance Ensemble da Culturale Children Center, fondato nel 2010 a Pristina, per la prima volta in Italia.
Con loro i gruppi agrigentini: Gergent, Oratorio Don Guanella, I Piccoli del Val D’Akragas, I Picciotti da Purtedda; Herbessus di Grotte; Cazzara Folk di Caltavuturo; Vecchia Jonia di Giarre; I Picciotti di Matarò di Marsala.
Il primo appuntamento e con le scuole agrigentine, per loro infatti, presso il Cupa di Agrigento si terrà venerdì mattina, inizio ore 19,30, il primo spettacolo. Nel pomeriggio alle ore 16:30 i gruppi internazionali saranno ricevuti presso il Teatro Pirandello dal sindaco di Agrigento Marco Zambuto e dal presidente del Consiglio comunale Aurelio Trupia. Quindi alle ore 18 la grande parata “I bambini incontrano la città” da piazza Pirandello, per via Atenea e piazza Cavour dove ci sarà uno spettacolo di presentazione dei gruppi internazionali.
Sabato 8 marzo sono attesi ad Agrigento centinaia di studenti delle scuole elementari e medie provenienti da diverse parti della Sicilia che parteciperanno, assieme ai gruppi internazionali ed a quelli locali, alla “Passeggiata della Pace verso la Fraternità” che si terrà nella Valle dei Templi, inizio ore 10. Quindi gli spettacoli del Festival internazionale del folklore al Teatro Pirandello alle ore 15,30 e 20,30. Nello spettacolo serale sarà conferito il “Premio Claudio Criscenzo 2014”.