Porto Empedocle. Gino Grillo (FI): “Su Italcementi trovare rapide soluzioni”

Luigi Gino Grillo
Luigi Gino Grillo

PORTO EMPEDOCLE – Sul futuro dei lavoratori dell’Italcementi di Porto Empedocle e sulle perplessità espresse dalla Cisl di Agrigento lo scorso 25 gennaio, interviene il capogruppo di Forza Italia al consiglio comunale del paese marinaro, Luigi Gino Grillo, che dichiara: “Condivido pienamente le perplessità espresse dal segretario della Cisl, Maurizio Saia, in merito alla crescente preoccupazione che attanaglia le numerose famiglie dei lavoratori dello stabilimento Italcementi. Da settembre, infatti – prosegue Gino Grillo -, si esauriranno gli strumenti ordinari di sostegno al reddito per i lavoratori della Italcementi che, per stessa ammissione della direzione aziendale, non troveranno più collocazione nella stessa attività lavorativa. Si parla anche dell’interessamento da parte dell’Italkali che avrebbe predisposto un piano di sviluppo industriale da estendere su quelle aree. Non possiamo permetterci di perdere altro tempo, ed è indispensabile fare quadrato su questa situazione al fine di addivenire nel più breve tempo possibile, ad una soluzione definitiva per riportare la serenità ai tanti lavoratori. La politica non può stare a guardare. Ognuno deve fare la propria parte e su questa vicenda si discuterà domani, 13 febbraio 2014, nel corso del consiglio comunale di Porto Empedocle”.