Home Dai Comuni Agrigento 5 Stelle presenta un dossier sul degrado della via Passeggiata Archeologica

5 Stelle presenta un dossier sul degrado della via Passeggiata Archeologica

193 views
0

Riceviamo e pubblichiamo

AGRIGENTO – A quaranta giorni dall’ultima richiesta in ordine di tempo trasmessa all’Anas Sicilia e per conoscenza all’Anas nazionale, dal Movimento 5 Stelle di Agrigento, nel ribadire quanto già chiesto agli uffici di Agrigento e cioè la messa in sicurezza ed il ripristino del decoro della via Passeggiata Archeologica di Agrigento, propone oggi un mini dossier fotografico per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle gravi criticità presenti.
Si ricorda che tale iniziativa non solo è nell’interesse della cittadinanza agrigentina, ma anche dei tanti turisti che decidono di visitare la città e la Valle dei Templi.

La via Passeggiata Archeologia di Agrigento, dove si trova fra l’altro la pregevole sede dell’Anas, è percorsa ogni giorno da migliaia di agrigentini e da centinaia di turisti sia a piedi che in auto. Essa rappresenta quindi una delle maggiori arterie cittadine e la spina dorsale dei percorsi turistico-monumentali della città.

Oggi questa strada, così importante per il collegamento fra la zona nord e la zona sud di Agrigento, ma ancor di più per la propria rilevanza turistica, versa in condizioni di abbandono veramente gravi.
I marciapiedi, ad eccezione forse di quelli che dalla sede dell’Anas conducono fino ai più vicini bar, sono sconnessi ed invasi da una vegetazione apparentemente priva di qualsiasi cura.
I muretti a secco che la costeggiano sono cadenti ed a tratti già franati, l’asfalto è liscio, l’illuminazione del tutto inadeguata. In molti punti le radici dei pini hanno sollevato l’asfalto creando vere e proprie trappole potenzialmente pericolose per qualsiasi mezzo a due ruote.
Insomma, oggi la via Passeggiata Archeologica è pericolosa ed esteticamente inadeguata al contesto in cui si trova.
Intendendo farsi interprete del pensiero dei cittadini e degli operatori turistici di Agrigento, il Movimento 5 Stelle di Agrigento torna a denunciare questo inaccettabile stato di cose ed il silenzio dell’Anas che non si degna di dare una risposta ad una sacrosanta istanza del territorio, forse perché più occupata a concedere attenzioni altrove.

Ciò premesso, si torna a chiedere all’Anas di provvedere a mettere in sicurezza la via Passeggiata Archeologica rendendola al contempo armoniosa con gli straordinari panorami del contesto nel quale insiste. Come già detto in passato, questa strada deve diventare non soltanto “decorosa”, ma “bella” come è giusto che sia.
Inoltre, sempre al fine di valorizzare ulteriormente la Valle dei Templi e pertanto avvantaggiare il settore turistico, si chiede di segnalare opportunamente la direzione per la Valle dei Templi sull’autostrada Palermo -Catania all’uscita per Caltanissetta e di apporre analoghe insegne anche lungo il tragitto fino alla rotatoria Giunone.
In conclusione, si ribadisce che quest’ultimo intervento, di rilevanza economica molto modesta, apparirebbe senz’altro come un segnale di sensibilità verso lo sviluppo turistico e quindi economico e sociale del territorio Agrigentino.