Home Dai Comuni Agrigento Celebrato a Villaseta l’Incontro Interunionale degli Exallievi Don Bosco

Celebrato a Villaseta l’Incontro Interunionale degli Exallievi Don Bosco

271 views
0

Si sono incontrati a Villaseta Domenica scorsa gli Exallievi Don Bosco della Sicilia centro-occidentale per la gioia di rivedersi quali Figli di Don Bosco, di stare insieme come famiglia salesiana, ma soprattutto per ribadire con forza il senso di appartenenza alla grande famiglia salesiana, senza perdere mai di vista l’impegno sociale a favore dei giovani, specie di quelli disagiati e delle loro famiglie.
L’Incontro Interunionale è servito per dare modo ai Rappresentanti delle Unioni di Gela, Tina Cassarino, di Pedara, Carmelo Laudani, di Trapani, Andrea Calamia, di Modica, Giovanni Paolino e di Agrigento, Mario Li Causi di confrontarsi sulle rispettive esperienze e sulle iniziative in corso in armonia con il Documento di Programmazione per l’anno sociale 2013-2014 illustrato dal Presidente della Federazione Ispettoriale Sicula Exallievi Don Bosco, Pino Orlando. Nel dettaglio, poi, il Presidente dell’Unione Exallievi Don Bosco di Agrigento, Mario Li Causi e la Responsabile della Consulta Cittadina della Famiglia Salesiana, Suor Fina Scrivano, hanno parlato dell’incontro dei giovani con Don Bosco ad Agrigento, previsto per il prossimo 8 Novembre in occasione del bicentenario della nascita del Santo. Gli studenti di tutte le scuole della città di ogni ordine e grado con i rispettivi dirigenti scolastici hanno accolto l’invito con tale entusiasmo da far pensare che all’evento prenderanno parte alcune migliaia di giovani.
Infine, il Delegato Ispettoriale, Don Enzo Giammello, dopo avere illustrato la Strenna 2014 del Rettor Maggiore, Don Pascual Chàvez Villanueva : “ Attingiamo alla esperienza spirituale di Don Bosco “, ha fatto un annuncio che ha colto di sorpresa tutti quanti. “ L’Ispettoria Salesiana di Sicilia – ha detto – avanzerà formale richiesta alla Federazione Nazionale Exallievi Don Bosco perché venga assegnato alla Unione Exallievi Don Bosco di Agrigento il Distintivo d’oro di Don Bosco. “ “ Il prestigioso riconoscimento –ha proseguito – che non trova precedenti nella storia della Famiglia Salesiana, rappresenta il giusto e meritato premio ad una Associazione che si è distinta per l’impegno sociale ed apostolico costantemente e generosamente profuso nel proprio ambito territoriale ”. Questo ennesimo premio all’Unione va a cumularsi ad altri non meno importanti riconoscimenti attribuiti nel tempo ad alcuni Exallievi.
Alfredo Scaglia, nel 1999 ha ricevuto a Zafferana Etnea dalle mani del Rettor Maggiore, Don Juan Edmundo Vecchi, il Distintivo d’oro di Don Bosco per l’impegno profuso nella realizzazione del Monumento a Don Bosco. E’ stata, poi, la volta degli Exallievi Salvatore Faro e Calogero Patti, che nel 2010 a Gibilmanna hanno ricevuto analogo riconoscimento. Sempre nel 2010 agli Exallievi Enzo Lauretta e Michele Guardì, per essersi particolarmente distinti e affermati nel loro percorso artistico, culturale e professionale, è stato conferito a Roma uno speciale Distintivo d’oro e un Attestato di Benemerenza da parte del Presidente della Confederazione Mondiale Exallievi Don Bosco, Francesco Muceo. Nel 2013, infine, è toccato al Presidente dell’Unione Exallievi Don Bosco di Agrigento, Mario Li Causi, ricevere a Enna il Distintivo d’oro di Don Bosco dalle mani del Vice Presidente Vicario della Federazione Nazionale Exallievi Don Bosco, Giovanni Costanza.
Tutto sommato, non c’è che da essere soddisfatti, perché, con i tempi che corrono, l’Unione Exallievi Don Bosco di Agrigento ha fatto il pieno…… d’oro di Don Bosco !

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui