GAC e Sviluppo Pesca, sindaco Di Paola sottoscrive convenzione con Regione Siciliana

Il sindaco Fabrizio Di Paola, nella qualità di presidente e rappresentante legale del Gruppo di Azione Costiera (GAC) ha sottoscritto ieri a Palermo una convenzione con la Regione Siciliana. Il documento è stato firmato, per conto della Regione, dal direttore generale del Dipartimento Pesca Rosolino Greco. Presenti il presidente del Consiglio comunale Calogero Bono e il coordinatore tecnico del Gac Giovanni Borsellino.

“La firma della convenzione – dice il sindaco Fabrizio Di Paola – è un atto importantissimo. Ci consente di partire, di attivare tutte le procedure e i bandi per realizzare le opere programmate utilizzando parte delle risorse messe a disposizione. Priorità del Comune di Sciacca sarà la creazione del Mercato del Pescatore per la vendita diretta del pescato, la realizzazione di un riparo di pesca per la manutenzione delle attrezzature di bordo, la riqualificazione di aree nella zona portuale, attività di ittiturismo e pescaturismo, l’istituzione di una isola ecologica”.

Il sindaco Fabrizio Di Paola è presidente della società consortile del Gac, il Gruppo di Azione Costiera “Il Sole e l’Azzurro – tra Selinunte, Sciacca e Vigata”. La società è stata costituita lo scorso 10 gennaio a Menfi. Ne fanno parte i comuni di Sciacca, Castelvetrano, Menfi, Ribera, Cattolica Eraclea, Montallegro, Siculiana, Realmonte, Porto Empedocle e una componente privata espressione del settore ittico primario e una componente privata espressione della filiera ittica e dell’economia locale, per la gestione delle risorse previste nel Piano di Sviluppo Locale e finanziate dal Programma Operativo Fondo Europeo della Pesca (FEP).
Il progetto, coordinato e realizzato dal Settore Sviluppo Economico del Comune di Sciacca, diretto dal dirigente Venerando Rapisardi, è stato presentato per il finanziamento nell’ambito dell’Asse IV della misura 4.1 “Sviluppo sostenibile delle zone di pesca”.