“Il Mercato degli appalti pubblici ”, convegno ad Agrigento il 6 e 7 giugno

“Il Mercato degli appalti pubblici – Tra istanze di legalità ed esigenze di efficienza ”: è il tema di un convegno di studi organizzato dal Polo universitario della Provincia di Agrigento e dall’Università degli studi di Palermo in collaborazione con la Provincia Regionale di Agrigento, il Comune di Agrigento e la Camera di Commercio di Agrigento , in programma per mercoledì 6 e giovedì 7 giugno prossimi nell’Aula Magna “ Luca Crescente” dell’insediamento universitario agrigentino.
I lavori partiranno alle ore 15:00 con i saluti della Prof.ssa Maria Immordino, Presidente del Polo Universitario della Provincia di Agrigento; di Roberto La Galla, Rettore dell’ Università degli studi di Palermo; del Prefetto di Agrigento, Francesca Ferrandino; del Presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta; di Eugenio D’Orsi, Presidente della Provincia Regionale di Agrigento; di Marco Zambuto, Sindaco di Agrigento; di Vittorio Messina Presidente della Camera di Commercio di Agrigento; di Giuseppe Catanzaro, Vicepresidente Confindustria centro Sicilia e di Umberto Di Maggio, presidente “Libera” regionale Sicilia.
Il convegno sarà articolato in due sessioni rispettivamente presieduti da Sergio Santoro e da Giovanni Pitruzzella, Presidente Autorità Antitrust.
“Il convegno – ha detto il Presidente del Polo Maria Immordino – nasce dalla volontà di promuovere un dibattito, anche a seguito degli ultimi interventi legislativi sull’utilità o meno della “documentazione antimafia” quale strumento di prevenzione e contrasto effettivo alla criminalità organizzata nel settore degli appalti pubblici: Una ricerca – conclude la Immordino – di strumenti alternativi di semplificazione, nella consapevolezza che la riduzione degli adempimenti burocratici sia da ascrivere tra le condizioni essenziali per assicurare l’efficienza, lo sviluppo e la competitività del sistema Pese e garantire i basilari diritti di cittadinanza”