Home Dai Comuni Agrigento Sospeso il mercato rionale del venerdì dell’area adiacente piazzale Ugo La Malfa

Sospeso il mercato rionale del venerdì dell’area adiacente piazzale Ugo La Malfa

168 views
0

Adesso, la decisione di sospendere nuovamente il mercato settimanale del venerdì nella zona adiacente piazzale Ugo La Malfa è ufficiale.
Lo ha stabilito il sindaco di Agrigento con propria ordinanza significando che tale decisione scaturisce dalla necessaria valutazione di alcune criticità concernenti l’occupazione della carreggiata, la circolazione stradale, il transito dei veicoli dei residenti, l’accesso agli uffici pubblici ed ai plessi scolastici della zona, le vie di fuga, il rispetto del piano scolastico di evacuazione, l’accesso dei mezzi di soccorso, la sicurezza dei pedoni e la tutela della pubblica incolumità anche per la pericolosità del manto stradale destinato ai posteggi e la mancata pulizia dell’area, per come evidenziato, tra l’altro, nelle note del Comandante della Polizia municipale e nella relazione di servizio di alcuni ispettori della medesima Polizia, oltre che da altre segnalazioni pervenute dai legali rappresentanti degli uffici pubblici e dell’istituto scolastico gravitanti nella zona interessata.

E’ stato inoltre evidenziato che una parte delle aree destinate allo svolgimento del mercato in questione, risulta essere destinata dal piano comunale di protezione civile ad area di prima raccolta ed attigua alle zone di ammassamento, di accoglienza e prossima agli edifici tattici (scuole, alberghi, etc.).

Si è ritenuto pertanto necessario, nel rispetto delle esigenze connesse con la tutela della pubblica incolumità, delle emergenze in caso di pubblica calamità e delle incidenze sull’ordine pubblico, di sospendere lo svolgimento del mercato rionale del venerdì nella zona adiacente la via Ugo La Malfa fino all’individuazione definitiva delle relative aree da parte del Consiglio comunale in sede di modifica del regolamento per il commercio sulle aree pubbliche.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui