Home Dai Comuni Agrigento AKRAGAS-GEMINIIl derby ai biancazzurri, parte la festa promozione

AKRAGAS-GEMINI
Il derby ai biancazzurri, parte la festa promozione

173 views
0

Il tifo biancazzurro akragasPubblico delle grandi occasioni all’Esseneto per festeggiare la promozione dell’Akragas in serie D. Dopo 18 anni, e la grande delusione subita lo scorso 17 giugno, i tifosi hanno potuto finalmente sfogare la loro gioia con splendide coreografie, bandiere, addobbi, ed una festa per i propri beniamini che scatterà alle 20,30 di stasera.
L’ultima partita casalinga della stagione, ha proposto il derby contro il San Giovanni Gemini di Riccardo Chico, vera rivelazione del campionato, decisa ad ottenere un risultato positivo in chiave play off.
La posta in palio, almeno per i biancorossi, era alta, molto meno per gli uomini di Pino Rigoli che giocavano con l’unico obiettivo di vincere la partita per salutare il pubblico che li ha sostenuti con calore ed entusiasmo.
Non è stata una bellissima partita, con ritmi bassi per lunghi tratti del match, dovuti anche al primo vero accenno di caldo.
Poche le azioni di spicco, con il San Giovanni Gemini partito bene che colleziona un paio di azioni da gol con Montalbano e Grasso che concludono senza molta convinzione.
Al primo vero affondo della gara, l’Akragas passa in vantaggio: Criniti raccoglie un lancio lunghissimo, si invola sulla destra e mette al centro dove Bonaffini, con un preciso rasoterra, insacca alle spalle dell’incolpevole Barone.
E’ l’unica azione degna di rilievo nella prima frazione di gioco.
Nel secondo tempo, i primi minuti sono biancazzurri che in tre minuti sfiorano il raddoppio con Bonaffini e Contino.
Il San Giovanni Gemini, mette in campo forze fresche e tenta di alzare il ritmo dell’incontro, ma la difesa biancazzurra è attenta e libera senza difficoltà.
Si arriva così al 36′ quando Arena, che per buona parte del secondo tempo ha approfittato di un ampio spicchio di ombra sulla fascia sinistra per riposarsi e non subire il forte caldo, va in pressing sul portiere Barone che, di fronte al cannoniere del torneo, si lascia sfuggire il pallone: il “genio” insacca senza pietà il suo 24′ gol stagionale.
Per le emozioni, c’è comunque ancora tempo: basta attendere il 46′ del secondo tempo per vedere Federico Russo, smanacciare incredibilmente nella propria porta un calcio d’angolo battuto sul primo palo da Marino.
Dopo tre minuti di recupero, l’arbitro Cumbo, della sezione di Agrigento, fischia la fine dell’incontro, e parte la festa. Si aprono i cancelli ed i tifosi possono finalmente abbracciare i propri beniamini, lasciati nel frattempo in slip e magliettina della salute.
Il San Giovanni Gemini perde con onore, e vede allontanarsi ulteriormente la seconda posizione. Si avvantaggia il Campofranco, nonostante il pareggio casalingo contro la Parmonval.
Per completare l’opera, per i ragazzi di Alessi, manca soltanto l’ultimo incontro a Leonforte, la prossima domenica. Poi, al ritorno, grande festa cittadina a Piazza Stazione con l’esibizione di Lello Analfino e riconoscimenti per i protagonisti di questa straordinaria impresa.

IL TABELLINO

Akragas 2
San Giovanni Gemini 1
Akragas: Russo, Parisi, Alletto, Caci, Vindigni, Fallea, Bonaffini (40′ st Gatto), Pellegrino, Contino (33′ st Rosa), Arena, Criniti (31′ st Iannello). All. Rigoli.
San Giovanni Gemini: Barone, Genesio, Di Donato (1′ st Barone), Morello, Perricone, Lo Bianco, Grasso, Casisa, Romeo (21′ Nuccio), Marino, Montalbano (1′ st Corsale). All. Chico.
Arbitro: Cumbo di Agrigento.
Reti: 29′ pt Bonaffini, 38′ st Arena, 46′ st Marino.

I RISULTATI

Akragas Città dei Templi – San Giovanni Gemini 2-1
Alcamo – Valderice 0-2
Atletico Campofranco – Parmonval 1-1
Folgore Selinunte – Mazara 0-0
Kamarat – Raffadali 2-1
Monreale – Leonfortese 4-2
Sancataldese – Bagheria 1-0
Sport Club Marsala 1912 – Riviera Marmi Custonaci 2-0

LA CLASSIFICA

AKRAGAS CITTA’ DEI TEMPLI 68 PROMOSSO IN SERIE D
ATLETICO CAMPOFRANCO 56 AI PLAYOFF
SAN GIOVANNI GEMINI 54 AI PLAYOFF
Riviera Marmi Custonaci 50
Alcamo 44
Raffadali 40
Kamarat 39
Folgore Selinunte 38
Leonfortese 37
Mazara 34^
Sport Club Marsala 1912 34^
Sancataldese 31
Parmonval 30
Monreale 30
Valderice 29
Bagheria 24

^un punto di penalizzazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui