Favara, condannato per maltrattamenti. Arrestato 24enne

I Carabinieri della Tenenza di Favara in mattinata a Gela unitamente ai colleghi dell’Arma del posto hanno arrestato il ventiquattrenne Antonio Pisciotto.
L’uomo è stato colpito da ordinanza di arresto emessa dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Piacenza in quanto riconosciuto colpevole di maltrattamenti in famiglia ed estorsione, per fatti commessi in Favara tra la fine del 2006 sino a novembre 2007.
Pisciotto dopo l’arresto è stato associato alla Casa Circondariale di Gela per scontare la pena di quattro anni alla quale è stato condannato.