Scippo in via Empedocle, arrestato marocchino

Un uomo di origine marocchina è stato arrestato in nottata dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Agrigento.
E’ ritenuto responsabile di aver consumato uno scippo in danno di una ragazza che, percorrendo con un’amica la via Empedocle, verso le ore 01:30 si è vista strappare repentinamente la propria borsa.
Immediata è stata la richiesta di aiuto ad alcuni amici che si trovavano all’interno di un locale pubblico della zona.
Questi a seguito di immediate ricerche riuscivano a rintracciare il ladro nei pressi del piazzale Aldo Moro. E stato li che, sopraggiunta a sirene spiegate l’autoradio dei Carabinieri, nel frattempo allertata tramite 112, l’uomo è stato definitivamente assicurato alla Giustizia, dopo essere stato identificato in Berra Bouchaid, marocchino di 28anni, domiciliato in città, senza occupazione.
Ora si trova in attesa di giudizio direttissimo che dovrà essere celebrato nel primo pomeriggio presso il Tribunale di Agrigento.
Le ipotesi si reato avanzate dai militari dell’Arma nei confronti del soggetto sono di furto aggravato e lesioni personali, considerato che la vittima dello scippo ha riportato alcune lesioni con una prognosi di cinque giorni pronunciata dai sanitari del locale Pronto Soccorso.