Omicidio di Antonella Alfano, in aula consulente tecnico della Procura

Antonella Alfano

Antonella Alfano
Antonella Alfano
Un’intera udienza dedicata alla deposizione del consulente tecnico Vincenzo Armatore, incaricato dalla Procura di Agrigento di ricostruire gli spostamenti di Antonella Alfano e del carabiniere Salvatore Rotolo attraverso l’esame delle celle telefoniche. Il processo di appello per l’omicidio della donna potrebbe essere agli sgoccioli. La testimonianza del consulente continua e si dovrebbe concludere il 28 marzo. La Corte di assise di appello ha disposto anche l’acquisizione di alcuni documenti relativi alle prime fasi dell’indagine. La difesa del carabiniere, condannato in primo grado a 18 anni con rito abbreviato, ha sostenuto che c’è stata da subito “una suggestione investigativa” contro il compagno della vittima e ha messo in discussione anche la testimonianza del collega di Rotolo che ha appuntato la targa del motorino dopo averlo visto nel luogo del ritrovamento del cadavere la mattina del 5 febbraio di due anni fa.