Mostra mercato di Villaseta, la Camera del Lavoro ne chiede la riapertura

“Ancora una volta ci troviamo a dover denunciare il mancato riavvio della “Mostra mercato nel settore zootecnico, cinofilo, uccelli, rettili, attrezzature e prodotti agricoli, gardening etc…” di Villaseta”.
Così inizia una nota della Camera del Lavoro CGIL inviata al Sindaco di Agrigento Marco Zambuto.
“Nonostante il documento – prosegue la nota -, che questa Camera del Lavoro ha sottoposto all’attenzione dell’Amministrazione comunale di Agrigento, nell’agosto del 2012, in cui si denunciavano l’ennesimo rinvio della suddetta mostra, la questione non sembra trovare ancora la sua giusta conclusione, anzi in questi ultimi giorni la vicenda ha assunto toni grotteschi.
Nonostante il fattivo impegno dell’Assessore alle Attività Produttive, Francesco Messina che, dopo un incontro informale con alcuni membri della Camera del Lavoro di Villaseta e Monserrato ed un altro analogo con i funzionari ASP ha inviato alla stessa una richiesta di relazione, in cui dovevano essere indicate le disposizioni normative da seguire per il riavvio della suddetta mostra, in riferimento alla gestione degli animali. In un recente incontro avvenuto tra i rappresentanti della Camera del Lavoro di Villaseta e Monserrato, il sindaco di Agrigento, Marco Zambuto, e il dirigente delle attività produttive, Gaetano Di Giovanni, abbiamo avuto la spiacevole conferma che gli atti dovuti ai cittadini, come loro diritto, sono sottoposti ai capricci e alla buona o cattiva disposizione d’animo dei dirigenti e dello stesso sindaco . Alla domanda sul perché del mancato riavvio della Mostra- mercato di Villaseta il dirigente summenzionato ha risposto con un lapidario “ Non ho avuto tempo”.Evidentemente il problema della Mostra – mercato di Villaseta non è una questione che turba il sonno del dirigente Di Giovanni. Eppure il “nostro” sa, o dovrebbe sapere, che il comune in cui lavora, e che lo compensa lautamente, non naviga certo nell’oro, e che la Mostra – Mercato di Villaseta garantisce alle casse comunali un introito di circa 20.000 euro all’anno.
Ci chiediamo allora: Cui prodest?
Di certo non giova ai commercianti, che perdono l’occasione di poter guadagnare con la vendita dei loro prodotti.
Non giova alla Città che perde la “MOSTRA MERCATO NEL SETTORE ZOOTECNICO, CINOFOLO, UCCELLI, RETTILI, ATTREZZATURE E PRODOTTI AGRICOLI, GARDENING, ETC.” ben fornito nella stessa Città.
Non giova alle piccole attività commerciali di Villaseta, che in questi tempi di “vacche magre”, perdono la possibilità di poter aumentare il numero della propria clientela.
Quindi chi ci guadagna in questo assurdo gioco?
La Camera del Lavoro C.G.I.L. di Villaseta e Monserrato chiede che la Mostra – mercato di Villaseta venga ripristinata, già dalla prima domenica di aprile.
Sperando che questa volta la nostra voce, che è poi la voce dei cittadini di Villaseta e Monserrato, della Città e dei paesi viciniori, trovi un orecchio disposto, finalmente, ad ascoltarla” conclude la nota della CGIL.