Commissioni invalidi civili, inchiesta archiviata

Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Agrigento, Ottavio Mosti, ha disposto l’archiviazione dell’inchiesta nei confronti di 26 persone, fra funzionari amministrativi e medici, componenti delle commissioni invalidi civili dell’Asl, accusati di abuso e omissione in atti d’ufficio per avere favorito talune persone in danno di altre.
Prosciolti, per infondatezza della notizia di reato, Raffaele Terrazzino, 69 anni; Innocenzo Leli, 63 anni; Santa Graci, 59 anni; Giuseppe Catania, 60 anni; Oliviero Oliveri, 58 anni; Giuseppe Amico, 57 anni; Vincenzo Vinti, 56 anni; Franca Arculeo, 58 anni; Luigi Randisi, 50 anni; Lorenzo Vella, 63 anni; Calogero Belluzzo, 59 anni; Saverio Saverino, 58 anni; Antonino Passarello, 63 anni; Maria Pacinella, 50 anni; Pietrina Miccichè, 56 anni; Rosa Marino, 71 anni; Giovanni Sciascia, 53 anni; Ignazia Pletto, 55 anni; Margherita Sferrazza, 61 anni; Giuseppe Tamburello, 61 anni; Maria Mantisi, 54 anni; Gaspare Santangelo, 63 anni; Filippo Corso, 51 anni; Vincenzo Lo Scalzo, 68 anni; Alfonso Abate, 72 anni; e Carmela Licata, 56 anni.