A spasso con l’auto di servizio, condannato vigile urbano

Un sottufficiale dei vigili urbani di Favara, Salvatore Caramazza, 48 anni, ha patteggiato davanti al gup del Tribunale di Agrigento un anno di reclusione, con pena sospesa, e 400 euro di multa per peculato d’uso e truffa. Secondo l’accusa il vigile urbano con l’auto di servizio, una Fiat Punto, per tredici volte si sarebbe recato nella sua casa di campagna in contrada Pioppo – Giarrizzo, alla periferia del paese, ed avrebbe anche attestato falsamente di svolgere il proprio servizio quando invece, con la Fiat Punto, si sarebbe recato nella propria abitazione rurale, inducendo in errore i funzionari del Comune di Favara in riferimento alle effettive ore di servizio svolte.