Campobello. Non ancora identificato il cadavere rinvenuto ieri

E’ un vero e proprio giallo l’omicidio di un uomo il cui cadavere e’ stato rinvenuto ieri sera nelle campagna di Campobello di Licata in provincia di Agrigento. I carabinieri del reparto operativo di Agrigemto che stanno conducendo le indagini coordinate dal sostituto procuratore di Agrigento Giacomo Forte, non hanno ancora identificato l’uomo che non aveva documento con se’. Secondo i primi rilievi sarebbe stato ucciso con un colpo di arma da fuoco alla testa sparato da distanza ravvicinata o da un colpo di piccone. Sara’ l’autopsia che si terra’ nelle prossime ore a stabilire le cause. Di sicuro c’e’ che la vittima – di circa 40 e probabilmente non italiano – e’ stato ucciso in un altro luogo e successivamente il corpo e’ stato abbandonato nella strada di campagna. L’allarme e’ stato dato da alcuni giovani di passaggio.