“Unesco alla Siciliana”, Legambiente presenta un dossier sui siti in sofferenza

Domani, sabato 16 marzo, ad Agrigento, alle ore 11:00, presso la sede del Consorzio Turistico Valle dei Templi, in via Demetra n. 7, sarà presentata la seconda edizione del dossier “UNESCO alla Siciliana. I siti in sofferenza della bella Sicilia”

L’incontro – organizzato da Legambiente Sicilia in collaborazione con il Circolo Rabat di Agrigento e con gli uffici delle Riserve Naturali “Macalube di Aragona” e “Grotta di Sant’Angelo Muxaro – sarà occasione di confronto e riflessione sulle politiche relative al Parco Archeologico della Valle dei Templi, con particolare riferimento alla mancata elezione del Consiglio del Parco e del suo Presidente ed ai ritardi nell’approvazione del Piano del Parco. E costituirà altresì inevitabile occasione per entrare nel merito della presa di posizione del Consiglio Comunale di Agrigento in funzione di una assai ipotetica revisione dei confini del Parco Archeologico.

All’incontro prenderanno parte per Legambiente Sicilia il presidente regionale Mimmo Fontana e il direttore regionale Gianfranco Zanna; per Legambiente Circolo Rabat il presidente Claudia Casa, il vice-presidente Daniele Gucciardo e il prof. Gaetano Gucciardo, già rappresentante di Legambiente in seno al Consiglio del Parco e che ha contribuito alla redazione del dossier nella parte relativa all’area archeologica di Agrigento.

Confermati gli interventi dell’Assessore Regionale al Territorio e Ambiente Mariella Lo Bello, del Direttore dell’Ente Parco Valle dei Templi Giuseppe Parello, del deputato regionale dell’UDC Calogero Firetto, del Sindaco di Agrigento Marco Zambuto, dell’Amministratore di Piano del Distretto Turistico Regionale Valle dei Templi Gaetano Pendolino e del Presidente del Consorzio Turistico Valle dei Templi Paolo Pullara.