Rubano ciclomotore e scappano dal posto di controllo, un fermo

Protagonisti della vicenda sono tre ragazzi, di cui uno è stato già fermato dalla polizia. Tutto accade nella serata di Giovedì 7 Marzo. A bordo del ciclomotore rubato poco prima, hanno incrociato un posto di blocco degli agenti della Squadra Volante della Questura di Agrigento. I poliziotti hanno intimato l’alt ai tre a bordo di due ciclomotori, ma i ragazzi hanno ben pensato di fuggire all’alt dei poliziotti. Ne è scaturito un inseguimento al campo sportivo, nella zona degli spogliatoi dello Stadio Esseneto. I tre però hanno fatto perdere le proprie tracce ad Agrigento, dirigendosi verso Porto Empedocle. La sala operativa del 113, contemporaneamente ha avvertito tutte le auto in zona, comprese le volanti di Porto Empedocle. Infatti, sono stati proprio quest’ultimi ad intercettare i due ciclomotori sulla statale. Durante l’inseguimento è stato fermato S.A. 22enne di Agrigento, accusato di furto aggravato in concorso. Gli altri due ragazzi, a bordo del ciclomotore rubato, hanno fatto perdere le proprie tracce, ma gli investigatori stanno cercando di risalire all’identità dei due. Il ciclomotore rubato è stato trovato in Via dello Sport a Porto Empedocle.