Porto Empedocle. Bollette AtoGesa e disservizi, discussione in consiglio comunale

Si è riunito ieri sera il Consiglio Comunale di Porto Empedocle, presieduto dell’Avv. Luigi Troja.
Nel corso della serata, avente come unico argomento: BOLLETTE ATO GESA AG2 e GRAVI DISSERVZI ALLA CITTADINANZA, si è affrontato il problema sulle numerose illegittimità riscontrate nell’operato dell’ATO Gesa.
Numerosi i consiglieri intervenuti: Gino Grillo, Palumbo Piccionello, Racinello, Borgognone, Pagano, Bartolotta. In particolare si è riscontrato come siano state numerose e gravi anomalie, per esempio sono state inviate bollette relative ad immobili demoliti, inagibili o trasferiti.
Apprezzato e’ stato anche l’intervento del Dirigente Salvo Alescio, che ha confermato la volontà dell’Ufficio ad annullare tutte le bollette palesemente illegittime.
Al termine della seduta, su proposta del Presidente Luigi Troja il Consiglio, all’unanimità ha approvato un documento in cui si stigmatizza il negligente e superficiale controllo dell’Ato Gesa Ag2, si censura l’assenza di rappresentanti dell’Ato in Consiglio Comunale e si riinvitano gli stessi per rendere conto al Consiglio ed alla Città.
Numerosi i cittadini intervenuti.comune-porto-empedocle