Iacolino: Rivedere Accordo commerciale UE – Marocco per salvaguardare produzioni agricole siciliane.

“Le conclamate difficoltà del comparto agricolo siciliano, amplificate dal grido d’aiuto delle categorie produttive nelle ultime settimane, confermano gli effetti negativi che già avevo previsto lo scorso anno in occasione dell’adozione dell’Accordo commerciale fra UE e Marocco sulla liberalizzazione dei prodotti agroalimentari e della pesca. Dall’entrata in vigore nell’ottobre 2012 le aziende ortofrutticole italiane, e in particolare siciliane, stanno subendo gravi conseguenze economiche dovute a una tangibile distorsione del mercato a causa di differenti condizioni di lavoro e costi di produzione inferiori, che incidono irrimediabilmente sulla competitività della nostre produzioni”.