Sicurezza comuni, Panepinto (Pd): “con le forze dell’ordine per il ripristino della normalità”

foto panepintoA seguito della recente rapina con minacce, avvenuta ad una famiglia in contrada Canfuto, alla periferia di Bivona, e col verificarsi di altri spiacevoli episodi che stanno incutendo timore ai cittadini dei “comuni della montagna”, ad intervenire è Giovanni Panepinto che afferma:

“L’amministrazione comunale di Bivona sta promuovendo un’ intesa tra le forze dell’ordine, l’Unione dei comuni e la Polizia municipale dell’Unione stessa, per moltiplicare le attività di pattugliamento e monitoraggio del territorio e scongiurare il ripetersi di altri simili episodi.

“La sicurezza dei nostri comuni – continua il sindaco di Bivona Panepinto – va salvaguardata affinchè non si diffonda la psicosi della paura per l’assenza delle istituzioni. I nostri comuni si sono sempre contraddistinti per essere luoghi ameni, ed il nostro impegno con le forze di sicurezza sarà costante fino al ripristino – conclude il primo cittadino di Bivona – della normalità”.