Favara. Si presenta a scuola un progetto sull’importanza dell’acqua bene comune

FOTO BENI COMUNI FAVARA 2Sulla questione idrica a Favara, “con una politica locale inconcludente che preferisce ancora tenersi “l’acqua in bocca” senza aver discusso ne tanto meno risolto i veri problemi, quali la mancata erogazione di parecchi metri cubi d’acqua sottratti illecitamente a tutta la città, e con l’inizio degli stacchi del servizio agli utenti morosi lasciati a “secco” e che vedono nel riallaccio abusivo l’unica e sola soluzione”, il Comitato Beni Comuni insieme agli amici di Rifondazione vanno oltre oltre, con un progetto nato per le scuole.
Venerdì prossimo si inizia col plesso “Falcone-Borsellino” di via Olanda, dove saranno coinvolte diverse classi nel presentare un cortometraggio sull’importanza dell’acqua bene comune.
“Condivideremo con gli insegnanti e gli alunni un dibattito sul profondo senso della vita che l’acqua con la sua semplicità rappresenta” si legge in una nota stampa diffusa dal comitato.
“Questo progetto nato per le scuole vuole essere un nostro umile impegno affinché i nostri bambini possano coltivare quei valori sani, indispensabili per sperare ad una Favara migliore”.