Tie Break, imputato assolto dopo 15 anni

La Corte di Appello di Palermo Sezione 4^ Penale accogliendo la tesi difensiva dell’Avvocato Anna Americo ha assolto Paolo Pachino di Naro dal delitto di usura, riformando così la sentenza emessa dal Tribunale di Agrigento che aveva condannato l’imputato alla pena di anni tre di reclusione.
Il Pachino era stato coinvolto nerll’operazione Tie Break portata a termine nel settembre 1998 dal Commissariato di P.S. di Canicattì. Nell’operazione erano state coinvolte tribunale genericooltre 60 persone e tra di loro anche professionisti e bancari tutti indagati del delitto di associazione a delinquere finalizzata all’usura, estorsione, truffa ed altro.