Marsala-Akragas, suicida il custode dello stadio “Argotta”. Si gioca lo stesso

Tragica scoperta per gli addetti allo stadio “Lombardo Angotta” di Marsala.
Uno dei custodi dello stadio comunale, si è tolto la vita proprio all’interno dell’impianto sportivo.
Non sono note ancora le cause dell’estremo gesto dell’uomo che aveva solamente 35 anni.

Proprio questo pomeriggio il Marsala che gioca in Eccellenza A, avrebbe dovuto affrontare l’Akragas, ma ora la disputa della gara è al vaglio delle autorità competenti.