Vertenza rifiuti e “affaire” TUA: la UIL trasporti incontra il sindaco Zambuto

Proficuo incontro tra il segretario della UIL trasporti di Agrigento, Nino Stella, ed il sindaco della città dei templi Marco Zambuto, nel corso del quale sono stati affrontati due delicati temi che animano il dibattito politico e sindacale in questi mesi: la vertenza rifiuti e la questione relativa alla azienda di trasporti urbani del capoluogo.

In particolare, il segretario Stella ha manifestazione al primo cittadino le proprie preoccupazioni per il perdurare della grave crisi che affligge il comparto rifiuti ed il mancato pagamento delle spettanze arretrate ai lavoratori nonostante la Regione abbia già erogato un cospicuo prestito in denaro ai comuni per appianare i debiti relativi al settore. Zambuto ha rassicurato Stella affermando che nei prossimi giorni il comune di Agrigento regolarizzerà la propria posizione, consentendo quindi il pagamento di tutte le spettanze arretrate.

Buone nuove anche sul caso “TUA”, l’azienda che si occupa del trasporto urbano in città che sta vivendo una preoccupante crisi. Zambuto, interrogato dal segretario Stella, ha garantito di voler inaugurare una stagione di concertazione con i vertici dell’Azienda e di voler procedere ad una rimodulazione del servizio al fine di migliore lo stesso, rendere l’offerta più appetibile e, di conseguenza, assicurare maggiori introiti.

“Abbiamo ottenuto risposte soddisfacenti – è il commento di Nino Stella – Marco Zambuto ha dimostrato di avere a cuore le sorti dei lavoratori e del comparto produttivo in generale. Dal nostro canto continueremo a vigilare e a rappresentare e istanze dei lavoratori in tutte le sedi”.