Rubò farmaci in ospedale, infermiere licenziato

L’Azienda ospedaliera Civico di Palermo con una delibera immediatamente esecutiva ha licenziato l’infermiere che il primo novembre scorso e’ stato fermato dai carabinieri sulla Palermo- Agrigento e successivamente arrestato con l’accusa di furto aggravato e ricettazione.
All’interno del bagagliaio della sua auto i carabinieri avevano trovato farmaci e attrezzature sanitarie utilizzate nell’unita’ operativa di Prima Rianimazione dell’Ospedale Civico, dove l’uomo, A.L.G, 44 anni, prestava servizio. Il licenziamento segue la sospensione cautelare dal servizio disposta dall’Arnas Civico subito dopo l’arresto e il provvedimento disciplinare concretizzatosi nel licenziamento senza preavviso sulla base del decreto legislativo 165/01, e del contratto nazionale di lavoro area comparto.