Strada Statale 115: Vertice alla Provincia con i responsabili dell’Anas. Entro fine mese saranno aggiudicati i lavori

Ponte sul fiume Verdura: Vertice stamane nella sede del Presidente della Provincia Eugenio D’Orsi con i massimi responsabili dell’Anas, l’Ing. Giuseppe Salvatore Tonti Direttore Regionale della Società e l’Ing. Massimiliano Campanella responsabile della sezione staccata di Agrigento.
L’incontro tra i vertici Anas e il Presidente D’ Orsi è servito a riallineare le prospettive tra la Provincia Regionale di Agrigento e l’Anas per la gestione della vicenda del crollo del ponte sul fiume Verdura e la transitabilità lungo la strada Statale 115 e le strade provinciali 36, 88 e 47 per garantire la circolazione dei mezzi nella zona.
Gli ing.ri Tonti e Campanella hanno illustrato il progetto esecutivo dei lavori per il ripristino della viabilità lungo la SS.115 redatto dall’Anas. La scadenza per la presentazione delle offerte per partecipare al bando e l’assegnazione all’impresa avverranno il 27 febbraio. I tempi di realizzazione dell’opera sono previsti in 40 giorno dalla data di aggiudicazione all’impresa vincitrice della gara. E’ previsto un ciclo continuo di cantiere, h.24, per consentire la fine dei lavori entro il termine previsto, salvo il verificarsi di avverse condizioni climatiche.
Inoltre sono state discusse le condizioni di sicurezza che entrambi i gestori, Provincia e Anas, si sono impegnati a garantire per consentire una transitabilità al meglio delle strade provinciali agli automobilisti e agli autotrasportatori che devono utilizzare la SS.115. Strade che hanno però bisogno di una manutenzione continua per consentire l’aumento del traffico.
Soddisfazione per l’incontro è stata espressa dal Presidente della Provincia Eugenio D’Orsi il quale si è detto certo del rispetto dei tempi per riportare alla normalità la viabilità sulla SS.115 che tanti disagi sta provocando al traffico veicolare. Il Presidente D’Orsi ha rappresentato le esigenze delle popolazioni della zona e degli operatori economici.
Il Presidente D’Orsi ha assicurato la massima collaborazione sua e dei tecnici della Provincia per migliorare le condizioni delle strade provinciali invitando l’Anas a fare presto per riattivare il transito sul ponte sul fiume Verdura.
L’Anas, dal canto suo, ha assicurato la massima celerità per avviare i lavori ricordando che dal momento del crollo alla fase di appalto dei lavori passeranno solo 25 giorni, un tempo necessario per definire la soluzione più idonea.
Per il Presidente D’Orsi – l’incontro di oggi testimonia la volontà dell’Ente di lavorare seriamente, al di là dei facili proclami, per arrivare al più presto alla soluzione del problema, attuando quei comportamenti necessari a realizzare l’opera-. Il Presidente D’Orsi ha auspicato, anche, che la proposta, invocata dalla Provincia, della dichiarazione dello stato di necessità ed avanzata dal Presidente Crocetta, sia approvata, al più presto, dal Consiglio dei Ministri. Si tratta, conclude D’Orsi, di un passaggio obbligato per consentire eventuali risarcimenti agli operatori economici che operano nella zona.