Soppressione di due collegamenti ferroviari, interrogazione di Guarraci

Orazio Guarraci

parcheggio stazione vuotoIl consigliere provinciale Orazio Guarraci, Capo Gruppo al Consiglio Provinciale di “Voce Siciliana” ha presentato un’interrogazione al Presidente D’Orsi, per chiedere quali iniziative intenda intraprendere in vista dell’imminente soppressione di due importanti collegamenti ferroviari sulla tratta Agrigento-Palermo.
Nel dettaglio si tratta dell’ultimo treno in partenza alle ore 20,14 da Agrigento per Palermo e l’ultimo treno in partenza alle ore 20,16 da Palermo per Agrigento.
“Non sfuggirà di certo al Presidente – spiega Guarraci -, l’ulteriore disagio che dovranno subire i cittadini della nostra Provincia, già fortemente penalizzata dal ridimensionamento dei collegamenti ferroviari con Caltanissetta e Catania.
In questi lunghi anni, D’Orsi ha dimostrato totale disinteressamento per quanto concerne il settore dei trasporti, a conferma di ciò si registra, ancora oggi, l’immobilismo e il disinteresse ai problemi che riguardano la collettività.
Pertanto chiedo di conoscere quali provvedimenti sta adottando affinché si possa scongiurare, l’ulteriore, diminuzione del servizio ferroviario tra Agrigento e Palermo.
Auspico, che almeno una volta, il presidente possa intervenire in modo determinato e risolutivo” conclude Guarraci.