Adesioni a Voce Siciliana, smentita dell’Udc di Canicattì

Riceviamo e pubblichiamo

In riferimento alle dichiarazioni diffuse, a mezzo stampa, da parte del movimento politico “la Voce Siciliana” secondo cui i sig.ri Antonio Guarneri, Diego Sanfilippo, Antonio Portannese, Giuseppe Giglia e Gino Lo Verme avrebbero abbandonato l’UDC per aderire al movimento “La Voce siciliana”, il coordinamento cittadino dell’UDC di Canicattì osserva quanto segue:

I sopra citati signori Guarneri, Sanfilippo, Portannese, Giglia e Lo Verme non risultano tesserati, né fanno parte – a qualsivoglia titolo – dell’UDC di Canicattì né di altri gruppi, sindacali, religiosi, culturali, vicini all’Unione di Centro.

Gli stessi, alle scorse elezioni amministrative per il rinnovo del Consiglio Comunale non facevano parte della lista UDC né, successivamente, hanno ricoperto cariche o rivestito incarichi all’interno dell’UDC canicattinese ne sono stati candidati alle recenti elezioni regionali 2012 e nazionali 2013.

Tanto si doveva, al fine di smentire le inveritiere illazioni promananti dal Movimento “La Voce Siciliana” dell’on. Michele Cimino