Trasporti: Lampedusa, protesta pescatori impedisce attracco nave

Da questa mattina i pescatori di Lampedusa impediscono l’attracco della nave “Paolo Veronese” alla banchina dell’isola: pescatori, commercianti e trasportatori di Lampedusa e Linosa sono in stato di agitazione a causa delle condizioni della nave utilizzata per il collegamento con Porto Empedocle. Secondo il ‘Comitato dei pescatori di Lampedusa e Linosa’, infatti, la nave della ‘Compagnia delle Isole’, vecchia di 30 anni, è inadeguata e va sostituita. Stamane sulla vicenda è intervenuto anche il presidente della Regione, Rosario Crocetta.

“Forse il presidente della Regione – dice Totò Martello, presidente del Comitato – non è stato informato dai suoi uffici sui recenti incontri a proposito del collegamento navale fra Lampedusa, Linosa e Porto Empedocle: già un mese fa Lauro, armatore della Compagnia delle Isole, ha disatteso gli impegni assunti con la Regione. Di fronte a questa situazione che va avanti ormai da troppo tempo, l’unica strada è quella della rescissione del contratto e l’individuazione di una nave moderna e idonea al collegamento”.
“Per quel che ci riguarda – dice Martello – continueremo la manifestazione ad oltranza, fino a quando non si risolverà il problema. Fino ad allora impediremo l’attracco della ‘Paolo Veronese’ a Lampedusa”.