Abuso di ufficio, il funzionario della Provincia si difende in aula

Il funzionario della Provincia regionale, Ignazio Gennaro, imputato insieme ad altri nove colleghi (Piero Hamel, Paolo Muratore, Antonino Graci, Gaetano Gucciardo, Bernardo Barone, Giuseppina Miccichè, Anna Capizzi, Antonino Amato e Stefano Mammo Zagarella) di abuso di ufficio, è stato interrogato in Tribunale, nel corso dell’udienza preliminare che si sta celebrando davanti al Gup, Ottavio Mosti. Il pubblico ministero Giacomo Forte ha interrogato l’imputato per oltre un’ora. Gennaro si è difeso respingendo ogni accusa e dando la sua versione punto su punto. In materia di trattative private e di rimborsi spese del presidente Eugenio D’Orsi ha spiegato che il regolamento consente al vertice politico dell’ente di autorizzare pagamenti senza chiedere pareri ed in forma diretta sino a 2500 euro. L’udienza preliminare riprenderà il prossimo 13 marzo.