Di Rosa: “Tagliare personale in eccesso per ridurre la retta degli asili nido”

“Bisogna tagliare i costi del personale eccedente, per consentire l’annullamento dell’aumento delle rette degli asili nido comunali”.

Questo quanto proposto dal Vice Presidente del Consiglio Comunale, Giuseppe Di Rosa con una mozione indirizzata al Presidente Aurelio Trupia; mozione votata all’unanimita’ dai presenti (25) nella seduta di ieri sera.

“Come da me promesso – spiega Giuseppe Di Rosa – nella seduta del 27 dicembre scorso, inizia con questo atto e con la conseguente determina sindacale che diverrà attiva il prossimo mese di Febbraio la mia opera di risanamento; il sindaco Zambuto ha garantito che è pronto a firmare l’importante atto che comporterà l’annullamento degli aumenti, imposti principalmente dal disastroso stato delle casse comunali, dovuto soprattutto agli inopportuni quanto devastanti tagli dei trasferimenti statali”

“Le rette corrisposte dalle famiglie, – ha continuato Di Rosa – sono funzionali alla gestione degli Asili Nido Comunali ma dal momento che la pianta organica degli addetti è superiore al necessario, saranno previsti i trasferimenti degli impiegati in esubero verso altri uffici. Così facendo, l’Amministrazione attiva potrà ottenere nella immediatezza una riduzione dei costi a carico dei cittadini fruitori del servizio”.

“L’atto da me proposto, – ha infine detto Di Rosa – è importante per garantire ai nostri cittadini un servizio a costi normali e non gravati da eccessi derivanti da un modo di gestire la cosa pubblica, a discapito dei cittadini .”