Comitini, conclusa la verificazione elettorale delle schede. Contino verso la conferma

Il 15 giugno scorso si è conclusa la verificazione elettorale disposta dalla I^ sezione del TAR Sicilia sede di Palermo, in relazione alla consultazione elettorale del Comune di Comitini del 2007.

L’annosa vicenda, che si trascina dal 2007, sembra ormai all’epilogo, dopo diversi stati e gradi di giudizio, l’ultimo dei quali ha visto perdente Piero Angelo Cutaia innanzi al Consiglio di Giustizia Amministrativa che ha annullato la sentenza del TAR riammettendo Nino Contino ed ha ordinato che si celebrasse un nuovo giudizio.

A seguito del nuovo giudizio al TAR, riassunto dal Cutaia (difeso dall’avv. Rubino), il consigliere comunale Calogero Lorenzano, che appoggia il Sindaco Contino (difeso dall’avv. Alessandro Finazzo), ha proposto ricorso incidentale che è stato accolto dal TAR ed ha disposto la verificazione elettorale solo per il ricorso del Lorenzano, innanzi la Prefettura di Agrigento.

Proprio martedì scorso, dalla verificazione sono emerse altre schede che, illegittimamente, il seggio elettorale non aveva attribuito al sindaco Contino il quale, pertanto, ha visto aumentare il proprio vantaggio sull’avversario Cutaia.

A seguito di tale verificazione, dunque, oramai, la partita dovrebbe essere definitivamente chiusa a favore del Sindaco Contino che potrà continuare ad amministrare la Città.

L’udienza di discussione per il merito è stata fissata al 5 novembre prossimo.