Precari: Cimino, Tremonti e’ stato possibilista

“Il ministro Tremonti ha fornito al governo siciliano le indicazioni utili ad avviare un processo di stabilizzazione dei precari che possa superare l’esame tecnico e politico del parlamento nazionale. La sua analisi e’ stata estremamente realistica perche’ la sua visione e’ quella del responsabile dell’equilibrio del conto economico nazionale. Non ha certamente incoraggiato la richiesta di deroga al patto di stabilita’”. Lo ha dichiarato il vicepresidente della Regione siciliana con delega all’Economia, Michele Cimino, rispondendo al segretario del Pd siciliano, Giuseppe Lupo.

“Di fronte alla precisa determinazione del presidente Lombardo e dopo una prima analisi dei dati e del problema – ha concluso Cimino – il ministro Tremonti ha anche indicato una serie di possibili percorsi che possano rispecchiare la volontà del parlamento regionale.”