Parco eolico a Favara, intervento del consigliere Castronovo

In merito allo schema di convenzione tra il Comune di Favara e la società “Pan Anemos Trinacria S.R.L.” di Catania per la realizzazione di un parco eolico nel comune e precisamente nelle (contrade Poggio di Conte, Priolo, Perciata), interviene il consigliere comunale Calogero Castronovo il quale chiede al sig. Sindaco “se i proprietari dei terreni siano stati consultati e se si sono dichiarati d’accordo sull’istallazione delle pale eoliche”.

Castronovo ritiene che nelle trattative il comune di Favara non debba avere alcun ruolo, e procedere agli espropri previsti dalla legge  10/91 solo nel caso che tutti i proprietari siano consenzienti all’istallazione nei propri lotti degli impianti.
Castronovo propone infine di aumentare la percentuale spettante al Comune anziché dall’1,9% al 3% con un canone annuo minimo di 200 mila euro.
“Un forte dubbio all’istallazione riguarda la contrada Poggio di Conte – dice Castronovo –  in quanto parcellizzata in piccoli lotti con un notevole numero di costruzioni alcuni dei quali abitati tutto l’anno”.

Pertanto Castronovo chiede al Sindaco di non addivenire alla convenzione, in quanto c’è il rischio paesaggistico che vede altri comuni della Sicilia fare marcia indietro sul programma eolico, mentre a Favara si agisce in controtendenza.