Consiglio comunale, il resoconto della seduta del 15 giugno

La richiesta di proroga del termine entro il quale la commissione speciale di indagine sui servizi sociali deve completare la propria attività ispettiva e un ordine del giorno che impegna l’Amministrazione attiva a convocare una conferenza di servizi sul completamento del depuratore del villaggio Peruzzo sono stati i temi trattati nel corso della seduta del consiglio comunale riunitosi ieri sera.

Entrambi i provvedimenti sono stati esitati all’unanimità e dette richieste di discussione sono state avanzate dal consigliere Calabrese.

La proroga della commissione è stata fissata al 31 ottobre 2010 per consentire alla stessa una adeguata verifica del complesso lavoro di visione e di controllo degli atti posti in essere dal dirigente del settore; per quanto attiene il secondo argomento esitato, la seconda Commissione consiliare, con un atto di indirizzo per l’Amministrazione, invita il Sindaco affinché “si faccia promotore di una convocazione di una conferenza di servizi come deliberato dal Consiglio comunale nei mesi scorsi”.

Su tale punto si è avuta un’ampia discussione alla quale hanno preso parte i consiglieri Picarella, Raccuia, Calabrese, Vita, Virone, Cirino, De Francisci e Hamel; prima della trattazione dei due argomenti e, subito dopo le formalità di inizio seduta, da annotare alcune comunicazioni alla Presidenza. Ad introdurle è stato il consigliere Burgio che si sé soffermato sul trasferimento della guardia medica di Fontanelle in nuovi e funzionali locali; lo stesso consigliere ha proposto la istituzione nel popoloso quartiere un presidio di polizia.

Subito dopo è stato il consigliere Francesco Galvano che ha posto l’attenzione sui lavori di rifacimento del manto stradale in via Empedocle.

Il consigliere Saeva si è soffermato sulle disfunzioni della società di trasporto urbano cittadino mentre il consigliere Alfano ha posto all’attenzione i problemi inerenti la gestione della società d’ambito “GESA AG”, la complessa vicenda del polo universitario della provincia di Agrigento e del precariato.

La consigliere Virone ha evidenziato la questione della tariffazione dei biglietti della società di trasporto urbano e la condizione di degrado del boschetto di viale delle Dune; il consigliere Calì ha richiamato l’attenzione sulla pulizia della spiaggia del litorale di San Leone e le condizioni del porticciolo turistico specificatamente al molo di ponente infine, il consigliere Hamel nel suo intervento, ha posto l’attenzione sulla condizione giovanile in città.

La prossima seduta del Consiglio comunale è fissata per giovedì 17 giugno con inizio dei lavori alle ore 19.