Dedicata al ricordo di Dario Romano la giornata “OasiMarevivo”dedicata all’ambiente, giunta alla III edizione

Per il terzo anno consecutivo è stata organizzata dalla Delegazione di Agrigento dell’Associazione Ambientalista Marevivo, in sinergia con il CTS centro recupero Fauna Selvatica della Provincia di Agrigento e  con la collaborazione dell’Azienda Regionale Foreste Demaniali UPA di Agrigento,  la giornata “OasiMarevivo” dedicata all’ ambiente.

La III edizione dell’iniziativa voluta dall’ Associazione ambientalista è stata dedicata a  Dario Romano, biologo marino e prezioso collaboratore dell’ Associazione Marevivo, prematuramente scomparso lo scorso anno per un tragico incidente; per ricordarlo è stato bandito il premio “Dario Romano Mare da Ricercare”, al quale hanno partecipato con la creazione di elaborati grafici a tema, numerose scuole agrigentine. Il Premio, consegnato dalla mamma di Dario,  è stato attribuito alle classi 3^ A del II circolo didattico “Falcone Borsellino” di Favara, per la cura nell’esecuzione dell’elaborato e la ricchezza dei messaggi e alla 4^ A del plesso “Capuana” della Direzione Didattica di Aragona, per l’originalità e creatività dell’elaborato e per l’immediatezza del messaggio. Le scolaresche intervenute all’iniziativa hanno partecipato a diversi seminari di biologia, botanica e geologia organizzati lungo tutto il percorso del CEA.

Particolarmente emozionante, come sempre, il momento della liberazione di una tartaruga marina della specie Caretta-Caretta, curata presso il CTS. La tartaruga di 15 anni è stata recuperata in gravi condizioni con le zampe anteriori impigliate in un sacco di iuta e con un granchio attaccato alla coda, che impediva alla più comune tartaruga marina del Mar Mediterraneo di immergersi e quindi di cibarsi. La liberazione del rettile è stata  accompagnata da un lungo e fragoroso applauso di tutti i presenti.