Le politiche di tutela della bio – diversità e del paesaggio in Sicilia

Domani, 2 giugno, alle ore 9.30, presso l’ex Chiesa della Concenzione, in piazza Cinà a Bivona, nell’ambito della campagna nazionale di Legambiente Voler bene all’Italia, si terrà un dibattito sulle politiche di conservazione della natura in Sicilia e del ruolo che potrà ricoprire nella valorizzazione della rete ecologica siciliana il Parco dei Monti Sicani, da poco istituito.

“In un momento di grave crisi economica, come quello che sta vivendo anche la Sicilia, – dichiara Mimmo Fontana, presidente Legambiente Sicilia – la valorizzazione delle qualità territoriali, fatte di natura, paesaggio e cultura, può rappresentare uno strumento essenziale per la costruzione di un nuovo modello di sviluppo e, quindi, di una nuova economia per le aree interne, interessate dal grave fenomeno dello spopolamento. La conservazione della biodiversità è la pre-condizione essenziale per questo processo di valorizzazione, perché restituisce – conclude Fontana –  identità nel contesto di un mondo sempre più globalizzato ed omologato”.