Naro. Nuovi bandi in favore degli anziani non autosufficienti e delle famiglie numerose

Sono scaduti i termini per presentare le domande finalizzate all’ammissione all’assistenza domiciliare degli anziani e dei disabili il cui reddito familiare non supera i limiti ISEE. L’ufficio dei servizi sociali comunali provvederà adesso a formulare la relativa graduatoria, come già previsto nell’apposita direttiva impartita dall’assessore comunale ai servizi sociali Calogero Agozzino.

Intanto sono stati pubblicati due nuovi bandi. Il primo riguarda sia gli interventi per far restare nel nucleo familiare gli anziani non auto-sufficienti sia quelli per  farli ritornare nel nucleo familiare, nell’ipotesi in cui siano stati precedentemente istituzionalizzati. Il secondo riguarda gli interventi per abbattere i costi dei servizi per le famiglie numerose.

Il secondo bando si riferisce ad iniziative sperimentali e riguarda quei nuclei familiari in cui siano presenti almeno 4 figli.

L’Assessore comunale ai servizi sociali Calogero Agozzino ha comunicato che le relative domande vanno presentate entro il 7 di giugno.

“C’è più di una settimana di tempo per la presentazione delle domande per fruire dei nuovi interventi socio-assistenziali intesi a mantenere nelle famiglie gli anziani non autosufficienti ed evitare che essi debbano essere ricoverati in istituti o comunità alloggio” dice il sindaco Morello.

“Nel corso di questa settimana e sino a lunedì prossimo, inoltre, le famiglie numerose possono chiedere di essere ammessi alle agevolazioni finanziarie previste nel quadro della sperimentazione di nuove iniziative socio-assistenziali e socio-sanitarie.

Si tratta – conclude il sindaco – di servizi nuovi che l’Assessorato Regionale alla Famiglia e alle Politiche Sociali ha voluto istituire ed incentivare nella prospettiva di migliorare la qualità della vita dei soggetti socialmente più deboli”.