Domani al “Fermi” la giornata della Primavera

Domani, sabato 29 Maggio, alle ore 9,30, presso l’Auditorium dell’I.PI.A “E. Fermi” di Agrigento (via Pier Santi Mattarella), si terrà la prima edizione della “Giornata di Primavera”, manifestazione promossa dal Parlamento Europeo, che coinvolgerà gli studenti di quattro scuole superiori cittadine (Liceo Classico “Empedocle”, Liceo Scientifico “Leonardo”, Ipia “E. Fermi” e l’Istituto Comprensivo “A. Manzoni” di Ravanusa).

L’evento, unico in Sicilia, è voluto dall’On. Salvatore Iacolino ed è organizzato dall’Associazione culturale Sirius.

Esso si inserisce nel quadro dell’iniziativa europea “Spring Day 2010” con l’obiettivo di sviluppare un dibattito tra studenti, professori e protagonisti della politica europea sui temi della cittadinanza europea e dei diritti fondamentali.

La Primavera dell’Europa rappresenta un’opportunità per riflettere e confrontarsi sulla cittadinanza europea, e su questioni  come l’ambiente, la diversità culturale, la coesione sociale , nel contesto della lotta alla povertà e all’esclusione sociale, temi  a cui l’Unione Europea ha riversato per l’anno 2010 grande attenzione.

Nel corso della manifestazione verrà sottoscritto un protocollo d’intesa tra l’On. Salvatore Iacolino e i dirigenti scolastici con l’obiettivo di avviare un percorso di scambio di informazioni diretto a migliorare la formazione degli studenti e del corpo docente, facilitando l’accesso ai finanziamenti europei per la realizzazione di attività che promuovano l’istruzione, l’educazione interculturale e i servizi alla persona.

All’evento che, prevede un contributo culturale delle suddette istituzioni scolastiche, parteciperanno gli amministratori comunali di Agrigento e Ravanusa.