Akragas, pronta un’offerta per acquistare la società

Una cordata di imprenditori è disposta a rilevare l’Akragas e a rilanciare il calcio agrigentino. La notizia è ufficiale ed è stata annunciata nel corso di un incontro tra l’allenatore Giovanni Falsone, il suo staff ed una cinquantina di tifosi che si è svolto ieri sera presso la struttura sportiva “La Pinetina” dei fratelli Alfonso ed Emiliano Bellavia. Il tecnico Falsone ha spiegato nel dettaglio il nuovo progetto per costruire una squadra forte in ogni reparto, composta da molti calciatori di Agrigento, con l’obiettivo di tentare la scalata alla serie D, e per alimentare il settore giovanile con allenatori preparati e competenti. Inoltre, il sindaco di Agrigento Marco Zambuto avrebbe appoggiato il programma di rilancio del calcio agrigentino e sarebbe pronto a contribuire anche in termini di sponsorizzazioni. Tra oggi e domani la nuova cordata di imprenditori, molti dei quali agrigentini, incontrerà il patron dell’Akragas Gioacchino Sferrazza per presentare l’offerta economica per rilevare la società biancoazzurra e se l’accordo, come si augurano soprattutto i tifosi, dovesse concludersi, il presidente dell’Akragas Calogero Pontei firmerà la cessione del Club. Nel frattempo, appresa la notizia, l’ex presidente dell’Akragas Giuseppe Deni afferma: “sono disponibile a partecipare alla nuova cordata di imprenditori per rilevare l’Akragas e metto a disposizione una prima somma di denaro per il rilancio del calcio ad Agrigento”.