“Spiagge e Fondali Puliti – Clean up the Med”, iniziativa di Legambiente

Giunta alla sua 21ma edizione la campagna di sensibilizzazione organizzata da Legambiente troverà svolgimento su tutto il territorio nazionale, come da tradizione, in questo ultimo weekend di maggio e vedrà come al solito impegnati migliaia di volontari armati di guanti, rastrelli e tanta buona volontà per ripulire chilometri e chilometri di arenili, ma anche per liberare dai rifiuti diversi tratti di fondali che la maleducazione e l’irresponsabilità hanno trasformato nel tempo in vere e proprie discariche sottomarine.

In provincia di Agrigento a vedere all’opera i volontari di Spiagge e Fondali Puliti sarà la spiaggia di Marianello a Licata: nella mattinata di domani, infatti, gli operatori ed i volontari del Circolo Rabat di Legambiente e delle Riserve Naturali “Macalube di Aragona” e “Grotta di Sant’Angelo Muxaro”, insieme agli scout del M.A.S.C.I. (Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani), provvederanno appunto ad eliminare ogni traccia di comportamenti incivili da parte dei fruitori della spiaggia di Marianello, frequentata soprattutto dalle famiglie. E proprio per questo l’iniziativa ha raccolto la convinta adesione da parte del dirigente e dei docenti dell’Istituto Comprensivo “BONSIGNORE”, che sarà presente ed attivo nelle operazioni di pulizia della spiaggia con alcune delle sue classi.