L’ASP presenta un programma di Ippoterapia

Attraverso una visita guidata in programma domani, martedì 25 maggio, alcune scolaresche dell’agrigentino conosceranno le dinamiche e le finalità di un’attività di “ippoterapia” che, promossa dall’U.O. di Neuropsichiatria Infantile del Distretto Sanitario di Agrigento, coinvolge circa venti bambini, disabili psico-fisici, in un processo di riabilitazione assistita.

Per gli studenti appartenenti all’istituto “Ipia” di Agrigento, al 1° circolo didattico di Favara e ad altre scuole della provincia ma anche per i bimbi del programma terapeutico, sarà certamente un’occasione di socializzare, di condividere l’esperienza del contatto con i cavalli e di immergersi nell’ambiente di campagna assaporandone gli odori, i colori e le fragranze.

Il progetto, svolto in collaborazione con l’associazione di genitori “Amici Onlus”, è in azione da subito dopo pasqua e, con l’ausilio dei docili cavalli appartenenti al maneggio  “San Benedetto” di Aragona, propone un’attività specifica che, sotto la guida di due terapisti, rende concreta quell’”alleanza terapeutica” tra uomo ed animale che garantisce benefici a livello educativo, motivazionale e ricreativo.