Per favore, mai più questa vergogna

Attenzione: da qualche giorno l’Amministrazione comunale ha annunciato imminenti lavori di decespugliamento.

Finalmente si sarebbero trovati dei soldi (pare che servano almeno 60mila euro “a botta”) e quindi presto la città, ma soprattutto i quartieri limitrofi, potranno respirare aria di dignità.

Quindi, quando inizieranno i lavori di decespugliamento, sappiate tutti che non è merito nostro.

Quello che vogliamo segnalare, affinché tra un anno non ci ritroviamo su queste pagine a scrivere sempre le stesse cose, è lo stato impietoso in cui Villaseta e Monserrato nel caso odierno, così come San Leone, Fontanelle, Giardina Gallotti e qualche via cittadina che non dà troppo all’occhio, vengono mantenute durante l’anno perché evidentemente, i cittadini che abitano in queste zone, che pure hanno contribuito all’elezione di questo e di quel sindaco/consigliere, non meritano di vivere come nelle altre normali città italiane (non solo al nord).

Lo chiediamo “per favore”.

È così difficile programmare una pulizia bimestrale, o anche trimestrale delle strade dei quartieri per evitare che si arrivi a questi etremi?

Ora, amesso che questa triste storia interessi a qualcuno che sta nella stanza dei bottoni, inizierà il balletto delle responsabilità: la colpa è del Comune, la colpa è dell’Ato, la colpa è del Cittadino (eh si, la colpa è anche del cittadino, e ne ha pure tante…).

In questa occasione, stiamo tralasciando volutamente la condizione scandalosa delle strade e delle decine di transenne che ormai sono diventate un ornamento delle vie (proponiamo anche “adotta una transenna”).

Noi, intanto, continuiamo a ricevere centinaia di segnalazioni.

[nggallery id=174]