Lettere al Direttore: Saluti da Brescia

Caro Direttore, io vivo a Canicattì ma in questo periodo sto soggiornando a Brescia per motivi di salute.
Vorrei tanto che pubblicasse le foto che le mando che non si riferiscono a ville private di Brescia, ma a strade e piazze della città lombarda e allo spiazzo antistante l’Ospedale Civile!!!! Le faccio presente che in questa città non ho visto un cassonetto aperto straripante d’immondiziia, le strade pressocchè prive si cartacce.

Mi chiedo da cosa dipende! Ma mi do subito una risposta io stessa.

Da due cose: da chi amministra e da chi fruisce delle cose pubbliche!!!

Io penso che la sporcizia che abbiamo in giro dalle nostre parti ce la meritiamo in pieno, perché siamo noi che sporchiamo e nessuno ci dice che non si deve fare!!!!

La M…..a  di cui siamo circondati ce la meritiamo perchè siamo noi delle M……de!!!!

Saluti

Angela Cerrito

Nota del Direttore

Cara Angela,

niente da dire sulle cartacce. E’ ormai risaputo che quando noi andiamo al nord ci comportiamo in maniera differente, siamo in grado di adeguarci alle norme del “vivere civile” anche perché saremmo immediatamente richiamati all’ordine dai residenti.

Altro discorso va fatto invece per il “verde pubblico”.

Torna presto.

Cordiali saluti

Angelo Gelo