Mediterraneo da conoscere, proteggere e valorizzare con il Club Unesco Sciacca

Serata all’insegna della divulgazione scientifica dalle 17.30 nella Sala Blasco nell’atrio superiore del municipio di Sciacca.
Domenico Macaluso, ispettore  onorario dell’Assessorato regionale ai Beni Culturali  e scopritore del  vulcano Empedocle terrà una conferenza sul mare Mediterraneo con particolare riferimento alle ricchezze naturalistiche e archeologiche nel tratto che va da Ribera a Selinunte. Lo studioso commenterà con Lorenzo Salvagio, presidente del Club Unesco di Sciacca che organizza l’evento, una selezione del ricchissimo materiale fotografico che ha raccolto nel corso della sua lunghissima e prestigiosa attività subacquea. Macaluso è lo scopritore del vulcano Empedocle, un complesso sottomarino nel Canale di Sicilia esteso come l’Etna e che è stato individuato grazie ai suoi  studi e alle ricerche effettuate alcuni anni fa con la nave oceaonografica Universitatis. Ad un certo punto delle spedizione l’intuito di Macaluso è andato addirittura contro Mercalli (quello della scala sismica) che aveva commesso un errore cartografico. Aveva ragione e questo è stato determinante per individuare il vulcano. La vera chicca della serata (che si chiuderà in tempo per assistere in Tv alla partita dell’Inter) sarà la proiezione di alcuni brani di Caccia al Vulcano gentilmente concessi al club Unesco. Caccia al Vulcano è un documentario della GA&A productions  trasmesso anche da National Geographic Channel, che è stato  girato nel mare di Sciacca proprio nei giorni delle ricerche da una troupe specializzata che ha seguito l’intera spedizione scientifica.