Impianti fotovoltaici per le scuole, la proposta del consigliere Burgio

“Dotare gli edifici  scolastici comunali di impianti fotovoltaici, sfruttando le risorse finanziarie  ad hoc previste dalla programmazione comunitaria”.

E’ la proposta avanzata   al Sindaco ed al neo-assessore alla Pubblica Istruzione, Elio Cordaro, dal consigliere comunale di Agrigento, Sergio Burgio, nel corso dei lavori assembleari di ieri sera.

Burgio ha fatto specifico riferimento al bando, pubblicato il 19 maggio scorso dal Ministero dello Sviluppo Economico nell’ambito del Piano Operativo Interreg, che destina 30 milioni di euro  anche ai Comuni della Sicilia per  progetti che favoriscono lo sviluppo delle fonti di energia alternativa e rinnovabile.

“E’ un’occasione che non si può perdere – ha detto il consigliere ex An – che ha sollecitato l’Amministrazione comunale ad attivarsi per  elaborare dei progetti finalizzati all’accaparramento ed utilizzo dei  fondi disponibili. La realizzazione di impianti fotovoltaici negli istituti scolastici della città – ha sottolineato Burgio – comporterebbe un notevole abbattimento  se non un azzeramento dei costi per l’energia elettrica e per il riscaldamento , potendo contare su una fonte autonoma di reperimento energetico.

Burgio, inoltre, ha sollecitato l’assessore alla pubblica istruzione ad adoperarsi per  il completo rispetto in tutte le scuole della normativa sull’abbattimento delle barriere architettoniche. “Vi sono degli edifici, come il Plesso Kolbe di Cda S. Michele – ha spiegato – che necessitano un immediato intervento in tale direzione”.