Presentato lo spettacolo “The Dreamboat” di Marco Savatteri

Questa mattina alle 11 è stato presentato alla stampa e ai giornalisti “The Dreamboat”, concerto-spettacolo ideato e realizzato dal regista agrigentino Marco Savatteri e dalla sua compagnia teatrale, Eva Duarte. Lo spettacolo è già stato rappresentato negli Stati Uniti e in Germania e, prima di salpare verso il Brasile, andrà in scena il 29 e il 30 Maggio al Teatro Pirandello di Agrigento, che diventa così la sede della “prima” nazionale del musical.

“The Dreamboat” è organizzato dalla A.GI.FAR. (Associazione Giovani Farmacisti Agrigento), che ha voluto realizzare questo evento al fine di raccogliere fondi per acquistare una farmacia mobile, da donare poi all’Associazione nazionale farmacisti volontari della Protezione civile.

Alla conferenza di presentazione, che si è svolta nei locali dell’Ordine dei Farmacisti di Agrigento, erano presenti lo stesso Marco Savatteri, la presidente dell’A.GI.FAR. di Agrigento Dr. Silvia Nocera, il vicepresidente dell’A.GI.FAR. Christian Intorre, il dirigente della Protezione Civile di Agrigento Ing. Maurizio Costa e il dirigente dell’UOB (Unità Operativa di Base Agrigento) Ing. Epifanio Accurso Tagano.

“The Dreamboat – afferma Marco Savatteri – è uno spettacolo che racchiude in sé gli elementi sia del teatro che del musical. La protagonista è una valigia di cartone e il tema trattato è quello dell’emigrazione, del viaggio che viene compiuto attraverso i grandi classici della musica italiana più conosciuti al mondo, che vengono però reinterpretati sotto una nuova ottica, quella, appunto, del musical. Capiterà così di ascoltare brani famosissimi, come “Mamma son tanto felice” o “Nel blu dipinto di blu”, tutti interpretati dal vivo da un’orchestra di 8 elementi. Consiglio a tutti di vederlo, è un’opera divertente e interessante e poi è per una buona causa, dal momento che il ricavato andrà in beneficenza”

Proprio di questa iniziativa parla la dottoressa Silvia Nocera: “La nostra associazione si è impegnata nell’organizzare questo importante evento proprio perchè vogliamo, attraverso il ricavato della serata, acquistare un camper attrezzato come farmacia mobile, che verrà messo a disposizione dei Farmacisti Volontari delle Protezione Civile e sarà operativo in caso di calamità naturali su Agrigento e, qualora fosse necessario, sull’intera isola. In Italia esistono solo 2 camper, uno a Pescara, che soddisfa le esigenze del centro Italia, e uno a Cuneo, che serve la zona settentrionale italiana. Il nostro intento è proprio quello di poter mettere un camper a disposizione anche del Sud Italia”

Soddisfatto anche l’Ing. Maurizio Costa, che afferma: “Ringrazio l’A.GI.FAR. per aver messo a disposizione il camper, è un’iniziativa che noi tutti ammiriamo e della quale siamo profondamente grati. Ritengo infatti che le competenze dei giovani farmacisti vadano sfruttate anche in caso di emergenze, in modo da poter effettuare i primi soccorsi in caso di necessità”