Nuova Edizione de “Le Eredità di Vittoria Giunti”

È uscita la nuova EDIZIONE de “Le Eredità di Vittoria Giunti” . Il libro realizzato da Gaetano Alessi per le edizioni “Ad Est” raccoglie le interviste rilasciate dal primo sindaco donna della Sicilia (Santa Elisabetta) e staffetta partigiana Vittoria Giunti. Il libro è impreziosito dalla prefazione del giornalista Rai e già Direttore di Articolo 21 Giorgio Santelli e dagli interventi della storica dirigente dell’Arci Ester Vedova e dalla giornalista di rinascita flash Daniela Di Benedetto. La prima edizione ha avuto un successo inaspettato (1000 copie “sparite” in due mesi) accompagnata da quattro presentazioni in Sicilia e una in Emilia Romagna. Numerose le recensioni sulla stampa nazionale (Repubblica, La Sicilia, Noi Donne, Narcomafia, Feste democratiche) e su quella locale (Not Magazine, L’Altra Agrigento e le pagine regionali di Di Sicilia e La Sicilia). Mentre la nuova edizione sarà presente alla Festa Nazionale dell’Anpi che si terrà ad Ancona nel giugno prossimo.
Il volume ancora una volta, per precisa scelta dell’associazione Ad Est, è totalmente autoprodotto e sarà donato a Enti, scuole e fondazioni che ne faranno richiesta (già trenta le Biblioteche e i Comuni che hanno il volume in esposizione).

“La storia di Vittoria Giunti è una storia che parla di riferimenti etici e di sogni – dice l’autore del libro Gaetano Alessi – una storia che era stata dimenticata e che la fortuna ha voluto mettere sulla nostra strada.
La continua richiesta del libro da tutta l’Italia è la dimostrazione che esistono nel paese quegli anticorpi democratici che ci fanno sperare che il futuro sognato dalla generazione della “Resistenza”, di cui Vittoria Giunti fu protagonista assoluta, possa realizzarsi”.